STRACOTTO DI GUANCIA 480g

  • Un piatto semplice, così com'è nella tradizione contadina, ma anche prelibato e profumato: lo stracotto di guancia è un secondo piatto molto saporito proposto in maniera eccellente da La Bottega del Trippaio.

    Servite lo spezzatino di guancia ben caldo accompagnato da una buona polenta non troppo densa oppure da polenta tostata o da uno spumoso purè di patate. Scaldate in un tegame a fuoco lento o in microonde (400 W per 4 minuti).

  • Regione: Toscana

    Produttore: La Bottega del Trippaio

    Ingredienti: Carne di testa bovina, polpa di pomodoro, olio extravergine di oliva, sedano, carota, cipolla, vino bianco, doppio concentrato di pomodoro, sale, pepe nero, peperoncino in polvere. Prodotto gastronomico sterilizzato.

    Confezione: 480g vaso in vetro

    Modalità di conservazione: conservare in luogo fresco e asciutto

    Tempo di conservazione: 24 mesi dalla data di produzione

  • La storia della famiglia Falli racconta la passione per la cucina toscana: materie prime sceltissime, lavorate naturalmente, di sola origine italiana, unitamente alla qualità, all’innovazione e alla tradizione fanno dell’azienda i pilastri fondamentali. Nel 1990 l'azienda inzia la produzione di piatti pronti: trippa alla fiorentina, lampredotto e altre ricette tipiche della cucina locale, come la “ribollita” e la “pappa al pomodoro”, lo “stracotto di guancia” ed il “peposo”. Grazie all'ottima qualità dei prodotti ed alle moderne tecnologie di confezionamento l'azienda diventa leader a livello regionale del proprio settore. Fedeli alla propria filosofia, da sempre tesa a realizzare prodotti col massimo della qualità e della salubrità, nel 2015 nasce la linea “La bottega del Trippaio”, ovvero preparazioni di gastronomia confezionate in vetro. L’azienda è un fucina di nuove iniziative, uno dei fratelli, Franco, molto creativo e intraprendente, ricerca e studia iniziative che possano migliorare l’azienda, l’immagine, la qualità del prodotto o, semplicemente, implementare le linee per ampliare i mercati.

Newsletter